IPS – Università a Ouagadougou (Burkina Faso)

thumb image

 

Presso il centro Laafi Roogo, che significa ‘Casa della Pace’ in lingua moré, è stata realizzata una università, denominata IPS (Istitut Polytechnique Prive Shalom), per la qualificazione di giovani del Burkina Faso e dell’Africa sub-Sahariana nei settori agro-alimentare, del diritto e delle comunicazioni sociali. I corsi hanno durata triennale e i ragazzi che non potranno permettersi i costi di frequenza avranno la possibilità di accedere a borse di studio messe a disposizione dal Movimento Shalom. Al termine del percorso di studi viene rilasciato un diploma di laurea riconosciuto dallo stato.

Obiettivo:
Il progetto ha come scopo principale quello di dare ai giovani del Burkina Faso una formazione qualificante e al contempo creare per loro posti di lavoro con cui siano in grado di mantenersi autonomamente. In questo modo si cerca anche di frenare l’esodo dai villaggi verso le grandi città in cerca di occupazione e l’abbandono completo delle campagne.

Aggiornamenti:

L’università è stata inaugurata nell’anno accademico 2010/2011 con gli indirizzi di Agraria, Diritto e Scienze della Comunicazione.

Per l’anno accademico 2014/2015 gli iscritti nei tre anni di corso sono 86.

Nel 2014 si è concluso il primo ciclo di studi e i ragazzi hanno discusso le loro tesi di licence, che equivale alla nostra laurea triennale (vedi l’articolo).

Per l’anno accademico 2015/2016 gli iscritti sono 102 e 22 usufruiscono di borse di studio.

Per l’anno accademico 2016/2017 gli iscritti sono 130 e beneficiano di 22 borse di studio.

A gennaio 2016 si è svolta la sessione di laurea finale per gli studenti che hanno terminato gli studi nel 2015 (vedi l’articolo).

Nel 2015 e nel 2016 i nuovi iscritti ricevono dei tablet donati da Coop Italia in modo da ridurre l’uso della carta e migliorare gli strumenti didattici.

ottoxmille_banner

A aprile 2017 è stato approvato il progetto “L’Africa sviluppa l’Africa: rafforzamento della formazione terziaria in agronomia e comunicazione” finanziato con i fondi dell’8×1000 della Conferenza Episcopale Italiana.

  • Allestimento di un campo sperimentale e di un laboratorio per gli studenti dell’IPS
  • Avvio dei master in agroeconomia e in comunicazione
  • Allestimento del dormitorio e della mensa per l’IPS
  • Miglioramento delle risorse didattiche dell’IPS
  • Sostegno agli studenti meritevoli

Segui la pagina Facebook dell’IPS gestita dagli studenti della filiera in comunicazione.