Panifici Shalom

thumb image

 

L’idea del panificio nasce dal desiderio di superare l’idea della carità investendo in progetti che creano opportunità di lavoro e sviluppo economico per le popolazioni dei paesi nel Sud del mondo. Con questo obiettivo il Movimento Shalom ha realizzato, con il supporto di Unicoop Firenze e Unicoop Tirreno, 4 panifici (4 in Burkina Faso e 1 in Togo) ed un quarto sta per essere completato in Benin: il panificio infatti offre lavoro a giovani del posto, che vengono formati da esperti volontari dei partner italiani, e permette la creazione di reddito. Inoltre dopo aver pagato i costi di produzione e i salari dei dipendenti, i guadagni extra vengono impiegati per sostenere le opere sociali ad essi affiancati (la Casa famiglia di Ouagadougou, il centro di formazione professionale “Marco Sardelli” a Fada N’Gourma, la scuola materna di Koupela, l’orfanotrofio di Loumbila, la scuola materna e il centro di accoglienza per i bambini della spiaggia in Togo e la Casa Famiglia Riccardo e Ruggero di Flavio in Benin).

Per sostenere questo progetto è possibile acquistare il pane Shalom nei punti vendita di Unicoop Firenze o richiedere il volume fotografico “Le facce del pane Shalom” con le foto di Tommaso Tancredi.

Per richiedere il volume: 0571/400462 oppure shalom @ movimento-shalom.org