Vanda X il Togo & La casa di Giacomo

thumb image

 

Il progetto viene realizzato in ricordo di un giovane Shalom scomparso a causa di un incidente stradale e di Vanda Spoto, vicepresidente nazionale di Legaccop e consigliere d’amministrazione di Unicoop Tirreno che ci ha lasciato prematuramente a causa di una grave malattia; consiste nella realizzazione e gestione di un centro polivalente con annesso un ostello ed un panificio. Gli obiettivi principali sono: favorire lo sviluppo del paese attraverso la formazione, il lavoro e lo sviluppo del cooperativismo, contribuire all’alfabetizzazione dei giovani e degli adulti, promuovere corsi di formazione professionale, avviare attività lavorative nel settore dell’alimentazione e dell’accoglienza, sviluppare un centro per la difesa dei diritti umani primari, quali la vita, l’alimentazione e le cure mediche.

La struttura, che comprende un ostello e un panificio-pizzeria, è stata realizzata grazie al sostegno di Unicoop Tirreno che ha anche formato il personale del panificio.

Dal 2014 il centro accoglie anche “les enfants de la plage“, i bambini abbandonati della spiaggia di Lomè. Nel centro i bambini trovano cure mediche e un pasto al giorno e svolgono attività di piccolo artigianato. Les enfants de la plage possono essere sostenuti a distanza.

Nel 2016 inoltre è stato avviato un asilo per la scolarizzazione dei bambini del quartiere.


Stato attuale

Aprile 2017: 30 bambini del circondario frequentano l’asilo, 50 sono les enfants de la plage che vengono accolti nel centro per essere formati e seguiti, e 8 di questi sono sostenuti a distanza.

Ottobre 2016: il panificio è completamente operativo, dà lavoro a 5 panettieri e 3 aiutanti per la notte. Les enfants de la plage, cioè i bambini abbandonati che dormono sulla spiaggia di Lomé, sono circa 50, durante l’estate hanno fatto attività educative presso il centro, hanno inoltre realizzato delle collane con le conchiglie raccolte sulla spiaggia e con il ricavato hanno potuto comprare quaderni e penne per la scuola. Il 17 ottobre sono iniziati i corsi di alfabetizzazione. Il centro si sta attrezzando per accogliere un poliambulatorio medico per accogliere medici italiani che realizzeranno interventi specialistici e che soprattutto formeranno il personale locale.

 

Maggio 2016: il panificio è operativo e vi lavorano 5 dipendenti e 4 suore. Vengono prodotti da 1500 a 2500 pani al giorno che vengono trasportati in città per essere venduti. Inoltre il centro accoglie il progetto “Les enfants de la plage” che accoglie 41 bambini abbandonati.

La struttura è stata inaugurata il 12 ottobre 2014; sono in fase di avvio le attività legate all’accoglienza e al panificio.

12 ottobre 2014: le foto dell’inaugurazione

La puntata numero 105 di Peace Maker che presenta il Documentario “Togo, nel paese del sole e del vento”, realizzato da Nuria Biuzzi e Cristian Gonnelli dopo il viaggio nell’estate del 2014: