Progetto Acqua (Burkina Faso)

Progetto Acqua (Burkina Faso)

La carenza di acqua ha conseguenze drammatiche sulla popolazione, in particolare sui bambini. In molti paesi africane, in particolare nelle zone subsahariane, sono innumerevoli i bambini e gli adulti malati di diarrea o di altre infezioni dovute all’acqua contaminata. Ogni pozzo serve un’area di anche 10 km: sono le donne che ogni giorno percorrono a piedi la distanza dal villaggio al pozzo più vicino trasportando sulla testa l’acqua in taniche

Lo scopo del Progetto Acqua è quello si garantire alla popolazione acqua potabile per migliorare le loro condizioni sanitarie e il sistema di irrigazione. Ogni pozzo viene utilizzato da circa 1000 persone che possono attingere l’acqua per la casa e per i campi. Il Movimento Shalom ha donato 7 trivelle a delle imprese locale a Ouagadougou, Fada N’Gourma e a Koupela e dei volontari italiani hanno formato degli operai locali.

Nel 2018 è stata avviata la formazione per la creazione di una quarta unità di perforazione presso l’Ocades di Banfora con il sostegno economico della Fondazione Aurora.

Dona per questo progetto

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Totale Donazione: €10,00