Shalom risponde a Forza nuova

thumb image

 

Il Movimento Shalom a proposito delle dichiarazioni di Forza Nuova che condanna la scelta della doppia benedizione cristiana e musulmana al Checchi di Fucecchio, pubblicate negli ultimi giorni su quotidiani e internet, ci tiene a precisare che:

  • ·         la scuola pubblica italiana è laica e non laicista. Dunque proprio per la sua natura democratica non esclude culture o religioni in quanto patrimonio essenziale dell’umanità.
  • ·         Conoscersi è il modo migliore per rispettarci. Ricercare le cose comuni è costruire una civiltà armoniosa dove il diverso non è un nemico ma semplicemente un nostro simile con il quale viaggiare insieme.
  • ·         Non ci risulta che nei rituali mussulmani sia prevista una benedizione come la intendiamo nella religione cattolica. La benedizione pasquale è stata impartita nel modo tradizionale e secondo le consuetudini dal sacerdote cattolico.
  • ·         Se ciò che si riferisce alle religioni dovesse essere cancellato dai programmi scolastici non avremmo letteratura, arte, poesia, filosofia e storia. Dunque la conoscenza delle religioni è essenziale per la formazione culturale della persona umana.
  • ·         Nei paesi islamici, per quanto ci riguarda, non è raro che capi religiosi di diverse religioni si trovino a pregare insieme e questo ben lungi da un becero sincretismo.
  • ·         A noi risulta che la guida religiosa mussulmana si sia limitato a mettere in guardia i giovani dal confondere l’Islam con il terrorismo fondamentalista, li ha invitati a ricercare sempre quei valori che uniscono, ha formulato gli auguri di buona pasqua ai giovani cristiani e ai loro insegnanti, ha salutato i numerosi alunni appartenenti alla sua religione ed ha concluso con una preghiera per la pace nel mondo.
  • ·         Siamo piuttosto perplessi per le affermazioni gravi e stravaganti di FN con espressioni inconcepibili soprattutto in bocca a persone che si dicono cristiane e ci preme ricordare loro che l’insegnamento fondamentale di Cristo è l’amore per il prossimo e la libertà dai pregiudizi. (Gesù ha lodato la fede di alcuni pagani e del samaritano)

Il Movimento Shalom unito al suo fondatore invita in questo tempo pasquale i signori di FN a rileggersi il Vangelo e ad ascoltare con attenzione gli insegnamenti di Papa Francesco compresi quelli del Giovedì Santo.

Auguri di buona Pasqua a FN e a tutti i lettori